Casse, quadranti e cinturini

Thumbnail

I cinturini

Blancpain offre una grande varietà di stili e materiali per i suoi cinturini. I più classici sono quelli in alligatore della collezione Villeret. Nel pieno rispetto delle raccomandazioni internazionali, le nostre pelli provengono da allevamenti di alligatori. Ogni pelle è selezionata singolarmente, in base a rigidi criteri di finezza, morbidezza, colore, dimensione e motivo delle squame. Per realizzare un taglio che armonizzi la disposizione delle squame con le linee del cinturino è indispensabile possedere un know-how specifico e un’ottima capacità di valutazione. Le fodere sono scelte per il comfort, la morbidezza e le proprietà anallergiche. Ogni cinturino è cucito a mano.

Thumbnail
Thumbnail

I cinturini Fifty Fathoms e i bracciali in metallo

La collezione Fifty Fathoms include cinturini adatti ad ambienti subacquei. I clienti possono scegliere tra modelli in tela da vela foderata in caucciù, modelli stile NATO e modelli interamente in caucciù.

Bracciali in metallo sono disponibili come opzione per alcuni modelli Villeret, Fifty Fathoms e Women, tutti studiati per essere comodi, flessibili e resistenti.

Thumbnail

I quadranti

La creazione di quadranti raffinati è una delle grandi specialità dell’orologeria. Richiede particolare talento e una tecnica accurata per padroneggiare sottili sfumature, texture, colori e indicazioni. Non esiste una formula fissa per raggiungere la perfezione. Per descrivere il loro lavoro, gli artigiani che realizzano i nostri quadranti parlano spesso di alchimia. Si avvalgono della loro vasta esperienza ed eseguono molti test prima di trovare l’equilibrio desiderato.

La varietà di design delle collezioni Blancpain richiede molta esperienza e know-how, sia che si tratti del delicato colore opalino, del nero profondo dei quadranti Fifty Fathoms, del taglio della madreperla, dello smalto bombato Grand Feu, delle finiture delicatamente spazzolate, della fibra di carbonio o addirittura dell'intarsio, per citare solo alcuni esempi. La creazione di indici, invece, richiede competenze complementari.

Vignette

I quadranti tempestati di pietre preziose formano una categoria a parte. I nostri specialisti incastonano e fissano con cura diamanti e altre pietre. Abbiamo ideato tecniche di incastonatura invisibile uniche che, su alcuni modelli, consentono di posizionare le pietre a filo della superficie del quadrante.

Anche l’arte svolge un ruolo importante in una selezione di modelli, prodotti nei nostri atelier Métiers d'Art di Le Brassus: i quadranti sono decorati con tecniche di incisione, smaltatura, damaschinatura, shakudo o binchotan.

Le casse

La cassa di un orologio di prestigio non viene utilizzata solo per accogliere un movimento. La sua realizzazione è una forma d'arte in sé, soprattutto quando si tratta delle complesse superfici che caratterizzano la collezione Villeret. Solo gli artigiani più abili ed esperti sono in grado di lucidare la rientranza tra i due livelli dell'emblematica lunetta “double pomme” e la giunzione tra le corna e la carrure bombata. Tutto deve essere lucidato perfettamente in maniera netta e uniforme. Chi lucida le casse lavora sotto una speciale illuminazione in grado di far risaltare la minima imperfezione. A rappresentare sfide uniche non sono solo le forme, ma anche i materiali (oro, platino, acciaio, titanio o palladio) che richiedono strumenti di lucidatura specifici e un acuto senso del tatto.

L'innovazione per Blancpain è presente anche nel design delle casse. In orologeria, è comune collocare i correttori dei calendari sulla carrure; questi appaiono come piccole cavità che devono essere manipolate con uno strumento specifico per regolare le indicazioni. Con i nostri correttori sotto le anse brevettati abbiamo ovviato a questo inconveniente. I pulsantini incassati ai lati della cassa sono sostituiti da correttori nascosti sotto le anse, permettendo di mantenere le linee nette della carrure. È possibile azionare i correttori con una semplice pressione delle dita, senza l’aiuto di uno stiletto.

Thumbnail

Le casse Fifty Fathoms

Le casse della collezione Fifty Fathoms richiedono talenti e tecnologie specifiche. Abbiamo dimostrato uno spirito innovativo proponendo lunette in vetro zaffiro bombato, utilizzate per la prima volta nell’edizione anniversario del 2003. Lo zaffiro, seconda pietra per durezza dopo il diamante, è estremamente resistente ai graffi. La tecnologia più avanzata viene utilizzata anche nella produzione della ceramica per i modelli Fifty Fathoms Bathyscaphe. Con questo materiale, è necessario effettuare controlli rigorosi a ogni fase per tenere conto delle deformazioni possibili dopo la cottura ad alta pressione. Per i modelli Fifty Fathoms e Bathyscaphe, il posizionamento e la regolazione della lunetta richiedono un’estrema precisione. La sottile dentellatura sotto la lunetta deve essere posizionata con precisione, in modo che l’indice sia correttamente centrato a ore 12. I modelli della collezione con cassa in titanio spazzolato richiedono utensili speciali adattati alle particolarità di questo metallo.

Thumbnail
Back to top